Genesis: costruisci il tuo child theme – prima parte

Il miglior approccio per personalizzare un tema di WordPress esistente ed anche quello consigliato da tutti è quello di utilizzare un child theme. Un child theme non è altro che un tema separato che memorizza tutte le tue specifiche personalizzazioni, partendo però dal tema esistente. In questo modo se aggiornate il tema genitore non perderete tutto il duro lavoro fatto.
Se poi si lavora con un framework allora questa operazione, non solo è consigliata, ma è basilare per il corretto funzionamento del vostro tema. Genesis non è da meno, anzi quando tentate l’installazione di questo framework sarà lui stesso che vi consiglierà di farlo direttamente dal backend di WordPress.
I due vantaggi principali nel creare un child theme sono in primo luogo che avrai un tema contenente solo le tue specifiche personalizzazioni con la facilità di avere il controllo delle operazioni per capire dove si possano annidare problemi senza dover scavare (e poi anche interpretare) una tonnellata di codice che fra l’altro non avrai scritto personalmente.
In secondo luogo, se usi sempre lo stesso framework (per esempio Genesis), tutto il codice sviluppato per un progetto dovrebbe poter essere facilmente riutilizzabile su tutti i progetti futuri. Naturalmente questo dipende da te e dal tuo opportuno utilizzo di
actions e filters, nonchè degli hooks implementati nel framework.

Hooks: che cosa sono e perché ne avete bisogno.

Un hook è uno strumento che ti permette di “agganciare” il tema genitore in un determinato punto. Una action ti consente semplicemente di eseguire il codice in un determinato punto. Un filter consente di modificare le informazioni che verranno utilizzate dal tema.

Per capirne il funzionamento facciamo due esempi: (nota che sono esempi che possono essere eseguiti ed utilizzati in qualsiasi tema wordpress).

wp_footer è una action di WordPress che permette di eseguire il codice in fondo alla tua pagina. Ad esempio, se voleste aggiungere il codice di monitoraggio di Google Analytics al fondo di ogni pagina, basta inserire questo snippet code nel file function.php del vostro tema:

excerpt_length invece è un filter che consente di modificare il numero di testo visualizzato quando si utilizza the_excerpt() nel tema. Per impostazione predefinita da WordPress, esso restituisce 55 parole se, per esempio, avete la necessità di usare invece 35 parole, potete inserire questo snippet code function.php:

In questo modo operando in sicurezza dal tuo child theme è possibile apportare facilmente tutte le modifiche necessarie e aggiornare temi e framework senza perdere il proprio lavoro.

-> Vai alla seconda parte

Lascia un commento