Come Diffondere e far Conoscere il Blog


Diamo un’occhiata ad alcuni metodi  necessari per diffondere e far crescere un blog. La prima cosa da tenere sempre bene in mente è che il vero punto di forza e protagonista del successo di un blog è senza dubbio il suo contenuto.

Un blog ed il suo contenuto, che praticamente sono la stessa cosa, devono suscitare l’interesse dei lettori, abituali od occasionali, essere originali ed esprimere concetti con la massima chiarezza possibile. La novità è un ingrediente importante, ma da sola non basta, un fattore importante è la qualità. Possiamo dire che originalità, attualità e qualità sono ingredienti che ben miscelati insieme daranno sicuramente ottimi risultati, e se a questo uniamo una certa utilità le probabilità di successo aumentano in maniera esponenziale.

Abbiamo tutte queste qualità o pensiamo di averle? Bene è arrivato il momento di farci conoscere, divulghiamo al meglio il nostro lavoro.

I motori di ricerca

La prima cosa, banale, ma necessaria è inserire il nostro Blog nei principali motori di ricerca, ovvero Google, Yahoo e Bing, ma credo che questo sia venuto in mente a tutti. Quello che invece non viene in mente a tutti e che non ci sono solo questi motori, ma tantissimi altri motori di ricerca. Certo quelli nominati sono i più usati in assoluto, ma inserirsi anche in altri motori, quanti più possibile, darà al nostro blog più importanza per l’indicizzazione nei motori principali. Per questo dobbiamo cercare sempre, quando possiamo ed inserire i nostri dati.

Le directories

Sono diverse dai motori per il fatto che hanno i contenuti organizzati e classificati in modo omogeneo, in genere per categorie, ed in rete ne troviamo migliaia di vario tipo ed in varie lingue. Anche in questo caso è necessario cercare ed inserirsi perchè il fatto di essere presenti anche in quante più directories possibili contribuisce anch’esso a dare importanza al nostro blog  e ad acquisire una migliore indicizzazione nei motori principali e quindi a salire in classifica avvicinandosi alle prime pagine. Dato che ci vuole moltissimo tempo per inserirsi manualmente, scegliamo per prime quelle directories con un pagerank più alto dato che la presenza in esse aumenterà agli occhi dei motori di ricerca più importanti il prestigio del nostro blog. E’ bene però, per avere i migliori risultati, di inserirsi ciecamente dappertutto, ma farlo con cognizione di causa, scegliendo si le directory con pagerank alto, ma anche quelle importanti per il nostro contenuto, che la nostra presenza in esse abbia un significato.

Alcune directories specifiche per i blogs

  • Liquida
  • OkNotizie
  • BlogNews
  • Il Bloggatore

Alcune di queste (Liquida ed il Bloggatore) consentono la pubblicazione del Feed del Blog in automatico ogni volta che si posta. Altre invece richiedono la pubblicazione da parte dell’utente del post sotto formato di link , titolo ed una breve descrizione.

I servizi di microblogging

I più famosi sono Twitter e Google Buzz.  Per avere una certa popolarità utilizzando questi sistemi non bisogna iscriversi a molti, ma utilizzarne bene pochi per il semplice fatto che in questo caso i lettori vanno seguiti e gestiti e daranno ottimi risultati. E come per le directories anche in questo caso cominciate a seguire utenti che possono essere realmente interessate ai temi che trattate e che possano anche esservi d’ispirazione.

i Social Network
Non è questa la sede per spiegare cosa sia un Social Network, ma credo che tutti o quasi tutti lo sappiano, ma non a tutti è chiaro quali siano le potenzialità che questo tipo di piattaforma è in grado di offrire per la divulgazione dei propri lavori.
Social Network è come dire Facebook dato che con i suoi centinaia di milioni di utenti è attualmente leader nel web, ma ne esistono altri anche molto importanti e con molti utenti anche loro

In questo caso abbiamo alcune possibilità e sta a noi scegliere il modo migliore se una Fan Page oppure un gruppo o altre modalità. Quello da non fare è attirare seguaci indistintamente, infatti il lavoro che da i maggiori risultati avviene con utenti veramente interessati alla nostre tematiche.

Lo Scambio di Link

Molti vincolano lo scambio di link al tema del proprio blog concedendolo o richiedendolo soltanto a chi possiede blog o siti web analoghi. E’ una linea troppo restrittiva e non facilmente praticabile tecnicamente dal momento che lo spazio soprattutto nella home page non potrebbe essere dedicato, ovviamente, solo ai links. D’altro canto bisogna porre attenzione con chi ci si scambia il links, proprio per i contenuti che potrebbero essere penalizzanti soprattutto con Google.

I Blogger e la Blogosfera

C’è un motivo per non farsi aiutare direttamente od indirettamente ?
E’ buona cosa farsi conoscere da blogger più esperti inviando loro anche delle email e partecipare alle discussioni nei commenti dei post. Sapevate che , salvo alcuni casi (vedi Facebook Comment Box) , anche i commenti sono indicizzati dai motori di ricerca? Altro aspetto da considerare è l’interesse che potreste suscitare verso gli altri utenti grazie ad un vostro commento portandoli a “curiosare” il vostro blog. E’ chiaro che tutto ciò va fatto con cognizione di causa ed inserendo le parole giuste e pochi links, per non essere considerati come spammers e quindi bannati.

I Feeds

I Feeds sono il mezzo che permette di diffondere i post del blog in rete passando attraverso i servizi di social media tra cui Facebook, Twitter ecc … E’ quindi intuibile come questo strumento sia indispensabile.

Si può sia utilizzare lo strumento interno che hanno quasi tutti i blogs, sia, per ottenere i migliori risultati, usare delle piattaforme specifiche come ad esempio FeedBurner di Google o altre che possiamo trovare in rete.

Utilizzando bene questi pochi accorgimenti e soprattutto inserendo ottimi, originali ed attuali contenuti il successo del nostro lavoro sarà assicurato. 

Lascia un commento